June 5, 2019 / 6:55 AM / 6 months ago

Salvini e Di Maio non escludono ipotesi sforamento 3% deficit/Pil

MILANO (Reuters) - I vice premier Matteo Salvini e Luigi Di Maio ieri hanno discusso della possibilità di sforare la soglia del 3% del rapporto deficit/Pil, mentre si attende per oggi la risposta dell’Unione europea sull’eventuale apertura di una procedura di infrazione per debito eccessivo contro Roma.

Lo riporta il Corriere della Sera in un articolo di retroscena senza citare fonti.

In merito all’accordo sul decreto ‘sblocca cantieri’, “al telefono (Salvini e Di Maio) accennano anche all’ipotesi di fare la manovra in deficit, a costo di sforare il tetto del 3%. Argomenti che andranno discussi e approfonditi, così come i rumors sul rimpasto”, scrive il quotidiano in edicola oggi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below