May 21, 2019 / 11:49 AM / 6 months ago

Alitalia, Di Maio: a giorni quarto partner, Benetton non tentino di comprare silenzio governo

ROMA (Reuters) - Nei prossimi giorni sono attese novità sul quarto partner che, insieme con Fs-Delta e il Mef, dovrebbe tentare di salvare Alitalia, l’ex compagnia di bandiera in amministrazione controllata.

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico e vicepremier, Luigi Di Maio, parlando al Forum Ansa.

Secondo Di Maio il nuovo soggetto interessato non sarà necessariamente una società concessionaria.

Il capo del Movimento 5 Stelle ha usato parole dure con la famiglia Benetton, che controlla il gruppo Atlantia più volte tirato in ballo nel dossier Alitalia.

“Non consiglio a Benetton di lanciare sfide al governo ... Nessuno pensi che si entri in Alitalia per comprare il silenzio del governo”, ha detto Di Maio.

Del gruppo Atlantia fa parte Autostrade, concessionaria del Ponte crollato a Genova la scorsa estate causando 43 vittime. Un contenzioso è in corso con il governo, che ha minacciato di togliere la licenza ad Autostrade.

Il fondatore del gruppo Benetton, Luciano Benetton, ha definito in un’intervista domenica il crollo una disgrazia “imprevedibile e inevitabile”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below