April 17, 2019 / 12:06 PM / 8 months ago

Germania, governo riduce previsioni crescita 2019 a +0,5%

BERLINO (Reuters) - Il governo tedesco ha tagliato le sue previsioni di crescita per il 2019 per la seconda volta in tre mesi, prendendo atto di un rallentamento della maggiore economia europea a causa della recessione del settore manufatturiero.

Berlino ora prevede una crescita del Pil dello 0,5% per l’anno in corso. A gennaio, il governo aveva ridotto le sue previsioni all’1% dall’1,8%.

Per il 2020 il governo prevede una ripresa con un’espansione dell’1,5%.

Il ministro dell’Economia Peter Altmaier ha spiegato che a pesare sull’economia tedesca sono soprattutto l’incertezza legata alla Brexit e le dispute commerciali. Arrivano effetti negativi anche da fattori interni come le nuove regole per le emissioni delle automobili e il livello del Reno inusualmente basso, due elementi che hanno portato a ingorghi per quanto riguarda forniture e produzione del settore industriale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below