April 5, 2019 / 10:05 AM / 7 months ago

Di Maio insiste: risparmiatori truffati vanno risarciti direttamente

MILANO (Reuters) - I risparmiatori vittime di crisi bancarie vanno risarciti “direttamente”, senza passare per sentenze di tribunali o collegi arbitrali.

A ribadire la linea del Movimento cinque stelle è il vice premier Luigi Di Maio, dopo che ieri in consiglio dei ministri è continuato lo scontro con il ministro dell’Economia, Giovanni Tria.

I 5s vogliono che i rimborsi siano erogati automaticamente, come prevede la legge di Bilancio per il 2019.

Tria vuole invece che a decidere sia una commissione di esperti indipendenti, al limite riconoscendo indennizzi diretti solo ai risparmiatori meno abbienti. La soluzione studiata dal ministro, da inserire nel ‘decreto crescita’, eviterebbe all’Italia una procedura di infrazione europea.

“Non ci sono posizioni differenti. Stiamo cercando la norma più adatta per pagare tutti, ovviamente bisogna pagarli secondo le regole”, ha detto Tria da Bucarest, dove è in corso l’Eurogruppo.

Il nodo sarà sciolto al consiglio dei ministri di martedì 9 aprile. Lunedì 8 il premier Giuseppe Conte incontrerà le associazioni dei risparmiatori.

Di Maio intanto detta la linea del Movimento: “La linea è molto chiara. Non si fanno modifiche se non c’è l’accordo con le associazioni che rappresentano queste persone, che hanno perso tutti i loro risparmi per scelte scellerate del passato”.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below