February 25, 2019 / 1:34 PM / 9 months ago

Regionali Sardegna: male M5s, Conte non preoccupato per governo

ROMA (Reuters) - Le elezioni regionali in Sardegna si preparano a confermare il calo del Movimento 5 Stelle mentre la Lega assieme agli alleati del centrodestra è in vantaggio, dicono i primi dati.

Il premier Giuseppe Conte a Strasburgo il 12 febbraio 2019. REUTERS/Vincent Kessler

La tenuta del governo nazionale non è però a rischio, ha detto il premier Giuseppe Conte, nonostante per il Movimento si profili la seconda sconfitta in appena due settimane dopo le Regionali in Abruzzo.

“Non mi pronuncio sulle valutazioni politiche allo stato, attendo il risultato effettivo (del voto), ma non dobbiamo enfatizzare il ruolo di elezioni regionali... Non ritengo che dagli esiti che saranno acclarati potrà derivare una qualche conseguenza per il governo nazionale”, ha spiegato il premier dal vertice di Sharm El-Sheikh.

Dal sito della Regione Sardegna si apprende che con soltanto 95 sezioni scrutinate su 1.840, il candidato del centrodestra Christian Solinas, esponente del Partito sardo d’azione e senatore della Lega, è a circa il 49% dei voti.

L’aspirante governatore sostenuto dai 5 stelle, Francesco Desogus, si trova attorno al 10% dei consensi mentre per il centrosinistra corre il sindaco di Cagliari Massimo Zedda, che si attesta al 33% dei voti, in seconda posizione.

Si è recato alle urne il 53,77% degli aventi diritto.

Alle Politiche dello scorso anno, il Movimento aveva ottenuto in Sardegna il 42,49% dei voti alla Camera, affermandosi nettamente come prima forza politica.

Il 4 marzo 2018 la Lega di Matteo Salvini aveva ottenuto poco meno dell’11%, e secondo i primi dati dovrebbe confermare questa percentuale.

Se la tendenza fosse confermata, il centrodestra ‘classico’ composto da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, conquisterebbe dopo l’Abruzzo un’altra regione con amministrazione uscente di centrosinistra.

Dopo la sconfitta in Abruzzo, dove il Movimento ha ottenuto poco meno del 20% contro il 40% delle Politiche, il capo politico Luigi Di Maio aveva aperto ad alleanze con liste civiche al livello locale.

Il prossimo appuntamento elettorale sono le Regionali in Basilicata, fissate per il 24 marzo.

(Angelo Amante)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below