January 23, 2019 / 12:31 PM / a year ago

Cgil trova accordo, Landini sarà segretario, Colla vice

Maurizio Landini, ex segretario della Fiom, prossimo leader della Cgil, a Roma il 18 maggio 2013. REUTERS/ Stefano Rellandini

ROMA (Reuters) - Il più grande sindacato italiano, la Cgil, ha trovato un accordo interno sulla nomina del nuovo segretario e domani eleggerà l’ex capo dei metalmeccanici Maurizio Landini, mentre lo sfidante Vincenzo Colla sarà uno dei due vice.

Lo ha riferito a Reuters una fonte interna.

Per diversi anni al vertice della Fiom, dove si era distinto anche per i suoi scontri con lo scomparso amministratore delegato Sergio Marchionne, Landini era stato indicato dalla leader uscente della Cgil Susanna Camusso. I suoi critici lo considerano troppo “movimentista”.

Colla, considerato un moderato, era sostenuto in particolare dallo Spi, il sindacato dei pensionati che raggruppa il maggior numero di iscritti Cgil.

Entrambi sostengono però la mozione di maggioranza, che ha raggiunto oltre il 90% dei consensi.

In serata, a Bari, dove è in corso il congresso, i quasi 900 delegati Cgil eleggeranno l’assemblea nazionale, che a sua volta, domani, eleggerà poi Landini e i suoi due vice, tra cui Colla, ha detto la fonte.

(Massimiliano Di Giorgio)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below