January 21, 2019 / 10:01 AM / a year ago

Brexit, May cerca di risolvere stallo ottenendo maggiori concessioni da Ue

Il primo ministro britannico Theresa May con il marito Philip a High Wycombe. REUTERS/Hannah McKay

LONDRA (Reuters) - Il primo ministro britannico Theresa May cercherà oggi pomeriggio di risolvere lo stallo sulla Brexit spiegando al Parlamento le sue nuove proposte per l’uscita dall’Unione, che dovrebbero concentrarsi sulla richiesta di nuove concessioni da parte di Bruxelles.

May parlerà di fronte ai parlamentari alle 16,30 e proporrà una mozione sui prossimi passi da seguire nella trattativa. Dopo la pubblicazione del testo, i parlamentari potranno avanzare proposte di modifica.

Mancano solo due mesi all’uscita definitiva della Gran Bretagna dall’Unione e non c’è ancora un accordo sui dettagli del divorzio tra Londra e Bruxelles.

Dopo che il Parlamento ha rifiutato l’accordo negoziato da May, anche il tentativo di trovare un compromesso con i laburisti all’opposizione è fallito. Gli osservatori ritengono perciò probabile che May tenti di convincere i 118 conservatori che hanno votato contro l’accordo e il Partito dell’Irlanda del nord.

Secondo il Daily Telegraph, fonti dell’Unione europea hanno già qualificato il nuovo piano di May come destinato al fallimento perché la revisione di un trattato di questa portata richiederebbe il consenso di tutti i partiti coinvolti in Irlanda del Nord.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below