January 16, 2019 / 1:28 PM / 10 months ago

Brexit, M5s: governo ha già avviato preparativi in caso di 'no deal'

Il seggio di un membro britannico del Parlameto Europeo a Strasburgo, oggi. REUTERS/Vincent Kessler

ROMA (Reuters) - Il governo italiano ha già avviato i preparativi per garantire la stabilità finanziaria e la “continuità operativa dei mercati” nel caso in cui Londra abbandonasse l’Unione europea senza un accordo.

A scriverlo sono le deputate del Movimento 5 stelle Elisa Siragusa, Sabrina de Carlo e Iolanda di Stasio, all’indomani della bocciatura da parte del parlamento britannico dell’accordo sulla Brexit negoziato dalla premier conservatrice Theresa May.

L’esecutivo “ha già avviato i preparativi per il caso di recesso senza accordo con l’obiettivo di garantire, anche con misure legislative, la tutela dei diritti dei cittadini Italiani che vivono nel Regno Unito e dei cittadini britannici che vivono in Italia, la tutela della stabilità finanziaria e della continuità operativa dei mercati, e la gestione di emergenze relative ad alcuni settori come i trasporti, dogane, sanità , ricerca, istruzione”, si legge.

“In caso di ‘No-Deal’”, aggiungono, “il governo italiano non si farà trovare impreparato”.

La data fissata per l’addio di Londra a Bruxelles è il 29 marzo, ma non è escluso che i leader dell’Ue possano posticiparla se il governo britannico fornirà valide motivazioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below