January 16, 2019 / 11:58 AM / a year ago

Brexit,Commissione Ue: scadenza si può posticipare se Regno Unito darà buone ragioni

La premier britannica Theresa May e il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, a Bruxelles l'11 dicembre 2018. REUTERS/Yves Herman

BRUXELLES (Reuters) - I leader dell’Unione europea potrebbero decidere di posticipare la deadline del 29 marzo fissata per la Brexit se Londra sarà in grado di fornire valide ragioni per un’eventuale richiesta di questo tipo.

E’ quanto ha fatto sapere oggi la Commissione europea.

“Non c’è stata alcuna richiesta di proroga da parte della Gran Bretagna. Nel caso ci fosse, le ragioni alla base della stessa saranno oggetto di discussione tra i 27 Paesi membri per decidere all’unanimità”, ha spiegato il portavoce della Commissione Margaritis Schinas nel corso di una conferenza stampa.

La premier britannica Theresa May cercherà di ottenere l’approvazione del Parlamento in occasione del voto di fiducia di questa sera, dopo la bruciante sconfitta riportata ieri, mentre mancano poche settimane alla data prevista per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below