January 11, 2019 / 3:26 PM / a year ago

Di Maio dopo sentenza Avellino ribadisce volontà togliere concessione ad Autostrade

ROMA (Reuters) - Il vicepremier e capo del M5s Luigi Di Maio ha ribadito di voler togliere la concessione ad Autostrade e ha definito “incomprensibile” la sentenza della Procura di Avellino che oggi ha assolto l’AD e una parte dei dirigenti di Autostrade coinvolti nel processo sull’incidente di un bus che nel 2013 è costato la vita a 40 persone.

“Secondo i giudici invece, Autostrade per l’Italia non ha colpe. E’ incomprensibile. Ma il mio non è un attacco ai giudici”, ha detto Di Maio in un post su Facebook che commenta la sentenza di oggi. [nL8N1ZB2WN]

“Il grido di dolore delle famiglie delle vittime di Avellino dopo l’assoluzione dell’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Giovanni Castellucci lo capisco e mi fa incazzare”, dice il vice presidente del Consiglio.

Di Maio a questo punto ricorda che dal 14 agosto, quando crollò a Genova il Ponte Morandi causando la morte di 43 persone, il governo lavora per togliere le concessioni ad Autostrade, concessionaria del gruppo Atlantia.

“Più ci leggiamo le carte, più capiamo che ai Benetton era stata garantita impunità e profitti sicuri come a nessuno mai nella storia di questo Paese. Ma ce la faremo a spuntarla. Non so quanto tempo ci vorrà, ma le autostrade ce le riprendiamo!”.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below