November 28, 2018 / 4:32 PM / a year ago

Pd, primarie il 3 marzo per nuovo segretario

ROMA (Reuters) - Si terranno il 3 marzo le primarie per scegliere il nuovo segretario del Partito Democratico, con il presidente del Lazio Nicola Zingaretti e l’ex ministro dell’Interno Marco Minniti in pole position tra i sette possibili candidati.

Lo ha deciso oggi la direzione nazionale del Pd.

Una petizione interna chiedeva di anticipare la consultazione tra iscritti ed elettori Pd a gennaio o a febbraio, per avere più tempo per la campagna elettorale per le Europee, che si terranno a maggio. Ma la direzione ha bocciato la richiesta.

Oltre a Zingaretti e Minniti, i candidati in corsa sono l’ex segretario Maurizio Martina, Francesco Boccia (vicino al presidente della Puglia Michele Emiliano), gli outsider Dario Corallo e Maria Saladino, l’ex ministro del Lavoro Cesare Damiano si è invece ritirato.

I candidati dovranno prima sottoporsi al voto nei congressi locali, che si terranno a gennaio. Ma soltanto i tre più votati, come certificherà la Convenzione nazionale del 2 febbraio, potranno accedere alle primarie.

Se nessun candidato otterrà poi la maggioranza assoluta dei voti nelle primarie, sarà l’assemblea nazionale Pd a dover trovare un accordo sul nome del nuovo segretario.

(Massimiliano Di Giorgio)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below