November 26, 2018 / 8:28 AM / a year ago

Manovra, governo apre alla Ue su deficit sotto 2,4% Pil

ROMA (Reuters) - Il governo potrebbe ridurre il deficit previsto nel 2019 per evitare che l’Unione europea formalizzi la procedura di infrazione dovuta al troppo alto rapporto debito/pil.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte REUTERS/Max Rossi

Già da ieri la maggioranza Lega-M5s ha iniziato a lanciare espliciti messaggi distensivi verso Bruxelles. Oggi due fonti governative spiegano che l’esecutivo sta valutando l’ipotesi di un indebitamento netto fino al 2/2,1% del Pil a fronte del 2,4% indicato a fine settembre.

Il cedimento alle autorità europee spinge lo spread tra i rendimenti dei Btp e Bund decennali in calo di quasi 40 punti mentre Piazza Affari guadagna il 2,9%.

“L’importante è che la manovra abbia dentro ‘quota 100’, il reddito di cittadinanza, i rimborsi ai truffati dalle banche e il pacchetto per le imprese. Se poi all’interno della contrattazione deve diminuire un po’ il deficit, per noi non è importante”, ha detto il vice premier e ministro dello Sviluppo, Luigi Di Maio, intervistato oggi da radio radicale.

Il premier Giuseppe Conte ha annunciato un vertice stasera a Palazzo Chigi sulla manovra, escludendo divisioni. “Qualsiasi iniziativa che assumiamo di rilievo esterno la concordiamo, quindi non c’è nessuna divaricazione”, ha detto.

Alla riunione, convocata per le 19,30 circa, parteciperanno Conte, Di Maio, il leader leghista e vice premier Matteo Salvini e il ministro dell’Economia, Giovanni Tria.

Il Quirinale sostiene la necessità di interrompere il “muro contro muro” con la Commissione europea e “nei giorni scorsi si è adoperato in tal senso”, spiega una fonte vicina al presidente Sergio Mattarella.

Secondo una fonte parlamentare, quota 100 e il reddito di cittadinanza potrebbero entrare in vigore ad aprile anziché da febbraio o marzo, riducendo lo stanziamento di quasi 16 miliardi previsto in manovra.

Barbara Lezzi, ministro M5s per il Sud, dice che il deficit potrà scendere sotto quota 2,4% anche grazie a tagli alla spesa.

In parallelo il governo studia un restyling qualitativo della manovra, aumentando le risorse destinate alle aziende e agli investimenti.

“Siamo in attesa di conoscere l’esatto impatto economico di quelle misure che hanno una maggiore incidenza sociale. Faremo di tutto per destinare le risorse che eventualmente andremo a recuperare su questo fronte per incrementare il piano di investimenti”, ha detto Conte.

La Lega, tramite il sottosegretario Armando Siri, ha proposto che il reddito di cittadinanza sia erogato direttamente alle aziende, a condizione che si facciano carico di assumere e riqualificare i disoccupati.

Dal M5s arrivano aperture. “È una proposta intelligente su cui stiamo lavorando”, dice Stefano Patuanelli, capogruppo del Movimento in Senato.

(Giuseppe Fonte, Massimiliano Di Giorgio e Crispian Balmer)

Ha collaborato da Milano Giancarlo Navach

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below