November 21, 2018 / 4:40 PM / a year ago

Tria: confronto con Ue non va drammatizzato, conti sotto "totale controllo"

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria REUTERS/Eric Vidal

ROMA (Reuters) - Il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, prende atto “con rammarico” che la Commissione europea ha avviato una procedura per deficit eccessivo alla luce della dinamica del rapporto debito/pil e ribadisce che la manovra per il 2019 assicura “il totale controllo” dei conti pubblici italiani.

“Siamo altresì convinti che garantisca in ogni caso anche l’obiettivo della riduzione del rapporto debito-pil più volte ribadito dal governo”, si legge in una nota.

“Ritengo tuttavia che la drammatizzazione del dissenso tra Italia e Commissione europea danneggi l’economia italiana e di conseguenza l’economia europea”.

“Questa considerazione è alla base del nostro impegno a continuare il dialogo con la Commissione alla ricerca di una soluzione condivisibile nell’interesse reciproco”.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below