November 21, 2018 / 2:55 PM / a year ago

Italia, per Pimco default sovrano improbabile, ma chance non è pari a zero

Il logo di Pimco a Newport Beach, California. Foto del 4 agosto 2015

LONDRA (Reuters) - Il rischio che l’Italia possa risultare insolvente è molto basso ma non del tutto escluso, così come modesta ma non del tutto esclusa la possibilità di emissioni in valuta parallela rispetto all’euro o ridenominazione del debito pubblico, mentre l’eventualità che il Tesoro che non riesca a finanziarsi sul mercato dei capitali è significativa ma non elevata.

Lo dice Andrew Balls, chief investment officer per Pimco.

“Un default sovrano dell’Italia è improbabile ma non si può dire che sia a rischio zero. Lo scenario più plausibile è quello di un misto tra emissioni in una valuta parallela o persino una ridenominazione del debito”, dichiara nel corso di una conferenza londinese.

“Nel 2008 la California si è finanziata in un’altra valuta, se è potuto succedere lì non è ovvio si possa escludere nel caso dell’Italia” aggiunge.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below