November 7, 2018 / 11:39 AM / a year ago

Senato vota fiducia a governo su decreto sicurezza con 163 voti

ROMA (Reuters) - L’aula del Senato ha votato la fiducia al governo sul decreto sicurezza con 163 voti a favore, 59 contrari, 19 astenuti.

Un'immagine del Senato. REUTERS/Remo Casilli

L’intenzione di porre il voto di fiducia era stata anticipata nei giorni scorsi dal vicepremier e leader del M5s Luigi Di Maio, dopo che quattro senatori del suo gruppo hanno criticato parti del decreto, minacciando di far venir meno il sostegno al governo.

Lega e Movimento cinque stelle hanno in totale 167 senatori su 315.

I dissidenti del M5s - Gregorio De Falco, Paola Nugnes, Elena Fattori e Matteo Mantero – non hanno partecipato al voto facendo abbassare il quorum. Così anche Forza Italia.

Fratelli d’Italia invece ha optato per l’astensione, che a Palazzo Madama equivale al voto contrario.

Hanno votato ‘no’ il gruppo Per le autonomie, Liberi e uguali e Pd.

Il decreto, caro alla componente leghista del governo, inasprisce le misure contro l’immigrazione irregolare, riduce il numero delle persone che possono ottenere asilo e raddoppiano il tempo in cui i migranti possono essere trattenuti prima di essere espulsi.

Si tratta del secondo voto di fiducia chiesto dal governo giallo-verde dall’insediamento a inizio giugno, dopo quello sul decreto Milleproroghe.

Il testo passa adesso alla Camera.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below