November 1, 2018 / 12:30 PM / a year ago

Brexit, fonte governativa britannica e Ue smentiscono accordo su servizi finanziari

Una manifestazione contro la Brexit a Belfast, nell'Irlanda del Nord, il 20 ottobre scorso. REUTERS/Clodagh Kilcoyne

LONDRA (Reuters) - Non si ancora perfezionato alcun accordo tra Regno Unito e Unione europea che garantisca una forma di accesso ai mercati europei alle aziende britanniche di servizi finanziari.

Lo riferisce una fonte governativa da Londra, smentendo quanto in un primo tempo dichiarato da una prima fonte — che confermava indiscrezioni del Times in edicola oggi — secondo cui un’intesa in merito sarebbe stata a portata di mano, pressoché raggiunta.

Da parte sua, la Commissione europea definisce infondate le voci sulla tempistica dell’accordo tornando a sottolineare che la discussione sulla Brexit resta in corso e procede secondo una precisa sequenza logica. Del futuro dei rapporti tra Unione europe e Gran Bretagna si negozierà infatti soltanto una volta giunti al divorzio di Londra da Bruxelles.

Il portavoce di Theresa May aveva già bollato le voci come “speculazione”, precisando che i colloqui sono ancora in corso.

Parlando di “progressi”, la stessa prima fonte riferiva che l’intesa si sarebbe basata sull’attuale sistema di reciprocità con la Ue (la cosiddetta ‘equivalenza’), avvertendo però che un accordo definitivo sui servizi finanziari è condizionato al raggiungimento di un’intesa sull’intero pacchetto Brexit entro la fine del mese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below