October 30, 2018 / 2:06 PM / a year ago

Ilva, sequestrate discariche abusive, 9 indagati

TARANTO (Reuters) - La Guardia di Finanza ha sequestrato oggi alcuni terreni gestiti da Ilva all’esterno dell’impianto siderurgico di Taranto, che secondo un’indagine erano stati utilizzati come discariche di materiali pericolosi per quasi 20 anni.

Lo riferiscono fonti inquirenti.

L’area sequestrata, confinante con l’impianto, ammonta complessivamente a 530.000 metri quadrati e conteneva circa 5 milioni di tonnellate di rifiuti.

Nove persone sono indagate per disastro ambientale doloso, distruzione e deturpamento di risorse naturali, danneggiamento, getto pericoloso di cose e mancata bonifica dei siti inquinanti. I reati riguardano gli anni 1995-2012.

Gli indagati sono rappresentanti della famiglia Riva - proprietaria della maggioranza di Ilva prima dell’amministrazione straordinaria - alcuni ex dirigenti dello stabilimento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below