October 5, 2018 / 12:03 PM / a year ago

Expo, Gup Milano archivia accusa turbativa asta a sindaco Sala su piastra

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala al Teatro La Scala il 7 dicembre 2016. REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - Il Gup di Milano Giovanna Campanile ha archiviato l’accusa di turbativa d’asta nei confronti del sindaco di Milano Giuseppe Sala nell’ambito dell’inchiesta sulla cosiddetta piastra dei servizi di Expo.

Lo riferisce una fonte giudiziaria.

Il giudice ha accolto la richiesta avanzata nei mesi scorsi della procura generale di Milano.

L’archiviazione riguarda anche altri indagati: gli ex manager di Ilspa Antonio Rognoni e Pierpaolo Perez e l’ex responsabile unico del procedimento piastra Carlo Chiesa.

“Lo scorporo della fornitura delle essenze arboree è stato utilizzato per rientrare nell’importo complessivo dell’appalto senza che questo possa costituire in alcun modo turbativa” si legge nel provvedimento di archiviazione del giudice Campanile, riferisce la fonte.

L’accusa a Sala, all’epoca AD e commissario straordinario di Expo, riguardava la fornitura senza gara di 6.000 piante per la manifestazione.

Il sindaco di Milano resta tuttora sotto processo per l’ipotesi di reato di falso in relazione a due verbali relativi alla Commissione della gara per la stessa piastra, che sarebbe stata retrodatata.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below