September 28, 2018 / 9:48 AM / a year ago

Inflazione settembre sotto attese, -0,4% su mese, +1,5% su anno

Cartello che mostra il prezzo in un negozio a Roma. Picture taken February 1, 2017. REUTERS/Tony Gentile

ROMA, 28 settembre (Reuters) - Secondo i dati provvisori di Istat, a settembre l’indice Nic dei prezzi al consumo ha registrato una variazione di -0,4% su mese e di +1,5% su anno.

Le attese, elaborate in un sondaggio Reuters, indicavano un ribasso dello 0,2% su mese e un incremento dell’1,7% su anno.

Ad agosto l’indice era salito dello 0,4% congiunturale e dell’1,6% tendenziale.

“Dopo quattro mesi di accelerazione, a settembre l’inflazione rallenta seppur lievemente”, commenta Istat.

L’inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi rimane stabile a+0,8%, mentre quella al netto dei soli beni energetici registra una lieve decelerazione da +1,1% a +1,0%.

L’inflazione acquisita per il 2018 è +1,2% per l’indice generale e +0,8% per la componente di fondo.

Sempre a settembre, l’indice armonizzato Ipca è salito dell1,8% su mese e dell’1,6% su anno. Gli analisti vedevano un +1,9% su mese e un +1,7% su anno. Ad agosto l’indice aveva registrato un -0,2% congiunturale e un +1,6% tendenziale.

Sul sito www.reuters.itle altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below