September 27, 2018 / 8:57 AM / a year ago

Alitalia, Battisti (FS): per fare due diligence non serve molto

Un aereo Alitalia all'aeroporto Leonardo da Vinci-Fiumicino di Roma, foto dello scorso 21 giugno. REUTERS/Stefano Rellandini

ROMA (Reuters) - Gianfranco Battisti, amministratore delegato del gruppo Ferrovie dello Stato ritiene che un mese di tempo potrebbe bastare a fare una due diligence su Alitalia per studiare le possibili sinergie ed eventualmente fare l’operazione.

Il manager lo ha detto parlando con i giornalisti a margine di un’audizione alla Commissione Trasporti a Montecitorio,

Alla domanda se il mese rimasto per la conclusione della procedura di vendita della compagnia aerea in amministrazione straordinaria non costituisse un ostacolo alla valutazione dell’operazione, Battisti ha risposto: “Non serve molto tempo per fare una due diligence studiare il piano industriale ed eventualmente fare l’operazione”.

In precedenza rispondendo alle domande di alcuni parlamentari sulla possibile integrazione del gruppo ferroviario con Alitalia, Battisti ha detto che fra le attività delle due società ci sono molte sinergie possibili: sulla vendita di biglietti, l’integrazione delle rotte i servizi.

Il manager però ha anche precisato di non essere stato contattato da nessuno sull’argomento di una possibile integrazione fra le due società.

La procedura di vendita della compagnia aerea scade il 31 ottobre ed è stata già prolungata.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below