September 26, 2018 / 8:09 AM / a year ago

Migranti, per Francia Salvini 'Ponzio Pilato', replica: no lezioni da Macron

PARIGI (Reuters) - Sale nuovamente la tensione tra Parigi e Roma sulla questione dei migranti, dopo che ieri il presidente francese Emmanuel Macron ha detto che “c’è una crisi politica tra l’Italia e il resto dell’Europa” e che il governo italiano “ha deciso di non seguire più le leggi internazionali e in particolare quelle umanitarie sul mare”.

Migranti sbarcano dalla nave Aquarius a Malta, il 15 agosto 2018. REUTERS/Darrin Zammit Lupi

Oggi la ministra francese degli Affari Europei, Nathalie Loiseau, ha rincarato la dose sostenendo che il capo del Viminale Matteo Salvini, che ha deciso di chiudere i porti italiani ai migranti, è un “Ponzio Pilato” che “preferisce guardare da un’altra parte” quando persone in cerca di asilo attraversano il Mediterraneo rischiando la vita.

Salvini ha replicato: “Non accettiamo lezioni di diritto o di umanità da parte del signor Macron: negli ultimi mesi ha blindato le frontiere con l’Italia e ha respinto più di 50mila immigrati, soprattutto donne e bambini”.

Loiseau ha detto ai microfoni di RTL che la Francia sta facendo “la sua parte” nell’accoglienza dei naufraghi e che il capo dello Stato francese ha coordinato “tutte le volte” le operazioni per la presa in carico dei migranti, compresi i 58 tratti in salvo dalla nave Aquarius (che saranno accolti anche da Spagna, Portogallo e Germania).

“Perché l’Italia si rifiuta di accoglierli?”, ha detto la ministra. “I porti italiani sono chiusi per la decisione di un uomo, Matteo Salvini. Questa decisione fa sì che oggi la giustizia italiana lo abbia indagato per sequestro di persona”.

“Il signor Salvini oggi è come Ponzio Pilato, è osceno. Quando ci sono persone che rischiano di affogare, il signor Salvini preferisce guardare da un’altra parte”, ha detto Nathalie Loiseau.

La ministra ha detto che la Francia ha ricevuto l’anno scorso 100.000 richieste d’asilo e che da giugno scorso è il Paese “che ogni volta, quando queste navi sono arrivate al largo delle coste europee, ha preso la propria parte (di migranti) quando invece l’Italia, o comunque il signor Salvini, si rifiutava”.

“Quello che succede da giugno non è un afflusso di migranti senza precedenti, anzi è piuttosto il contrario, ci sono circa dieci volte meno traversate verso l’Italia che l’anno scorso”, ha detto ancora Loiseau.

(Sophie Louet)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below