September 25, 2018 / 4:12 PM / a year ago

Decreto su incentivi energie rinnovabili pronto a metà ottobre

Un parco fotovoltaico REUTERS/Jean-Paul Pelissier

ROMA (Reuters) - Il decreto che riforma gli incentivi alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili sarà pronto nella bozza definitiva e concordata con il ministero dell’Ambiente per metà ottobre.

Lo ha detto il sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico Davide Crippa parlando con i giornalisti a margine dell’incontro con gli operatori del settore.

“Credo che per metà ottobre riusciremo a mettere insieme la bozza definitiva con l’intesa del ministero dell’Ambiente, poi chiaramente dovremo mandarlo all’Unione europea”, ha risposto l’esponente 5 Stelle ai giornalisti che gli chiedevano i tempi necessari per l’approvazione del provvedimento.

Il decreto in studio al Mise introduce nuovi incentivi per 900 milioni di euro destinati ad avvantaggiare la produzione e alcune attività legate alle fonti rinnovabili.

Il provvedimento in discussione prevede fra le altre cose: l’accesso per i produttori da fonti rinnovabili alle aste per le produzioni di riserva, la sostituzione di coperture in eternit e amianto con pannelli solari, l’accesso unico di piccoli produttori al mercato elettrico.

I produttori di energia rinnovabile potranno accedere alle aste fatte da Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale, per acquistare l’energia necessaria a mantenere in sicurezza il sistema.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below