September 24, 2018 / 2:56 PM / a year ago

Di Maio: a settembre decreto fiscale con pene severe per evasori

Il vice premier e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio REUTERS/Mohamed Abd El Ghany

ROMA (Reuters) - Per la fine di settembre il governo varerà un decreto fiscale che inasprirà le pene per gli evasori.

Lo annuncia su Instagram il vice premier e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio, rispondendo a una domanda riguardo i controlli ai beneficiari del reddito di cittadinanza, che i 5 Stelle intendono introdurre con la prossima legge di Bilancio.

“Le sanzioni per chi dichiara il falso sono pesantissime. Non ci sarà nessuna pietà per chi cerca di fregare lo Stato e gli altri cittadini. In ogni caso i furbi non vanno premiati e infatti a fine settembre nel decreto fiscale verrà previsto il carcere per chi evade”, scrive Di Maio.

Il decreto potrebbe essere un collegato alla manovra.

Contestualmente il governo sta studiando il provvedimento di cosiddetta pace fiscale, fortemente voluto dalla Lega, che consentirà di sanare alcune pendenze tra fisco e contribuenti.

L’ipotesi circolata nelle scorse settimane prevede che sia possibile aderire alla misura fino a un tetto di 1 milione di euro a contribuente.

I 5 Stelle si sono detti contrari a eventuali condoni fiscali mascherati, giudicando troppo alta la soglia di 1 milione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below