May 16, 2018 / 12:00 PM / 7 days ago

Governo, Di Maio: per ridurre debito investimenti e politica espansiva

ROMA (Reuters) - La ricetta del possibile governo M5s-Lega per ridurre il debito è quella di fare investimenti e una politica espansiva, ha detto oggi il leader grillino Luigi Di Maio, che partecipa a una riunione a Montecitorio tra le due formazioni politiche sul programma.

Il "capo politico" del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio, al Quirinale il 12 aprile 2018. REUTERS/Max Rossi

Intanto, il segretario della Lega Matteo Salvini, anche lui alla Camera per il vertice, ha ribadito che il “contratto” è quasi chiuso, e che lui e Di Maio si preparano ad andare dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella “anche prima di lunedì”.

“La ricetta per ridurre il debito è fare investimenti e politica espansiva”, ha detto Di Maio ai giornalisti, dopo che oggi lo spread tra titoli di Stato italiani e tedeschi è aumentato e la borsa di Milano è in calo sull’onda delle possibili richieste del governo M5s-Lega alla Bce.

Con la Ue Di Maio ha assicurato il “massimo dialogo”, ma ha aggiunto; “non siamo subalterni a nessuno”, dopo che ieri il vice presidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis ha invitato il governo italiano a continuare a seguire la linea di riduzione del debito.

Di Maio si è detto “molto fiducioso” sul contratto con la Lega: “Ci sono tutti nostri valori fondanti, nostre battaglie storiche”.

Resta però ancora la questione del nome del premier e dei ministri.

Di Maio si augura che lui e Salvini siano nella squadra di governo: “significherebbe metterci alla prova in prima persona, però se la soluzione può essere quella di tenerci fuori ben venga, se questo deve servire a far partire bene la squadra”.

In precedenza Salvini aveva detto di essere pronto a fare un “passo di lato”, pur rivendicando per la Lega il ministero dell’Interno e quello dell’Agricoltura.

Il giovane leader ha escluso una figura “tecnica” per il ministero del’Economia: “Credo sempre e solo in soluzioni politiche”.

Di Maio ha ribadito che M5s e Lega stanno cercando soluzioni per la premiership: “Le persone di cui stiamo discutendo hanno un mandato politico, sono persone che devono avere sensibilità politica”.

Questa mattina, una fonte vicina a Di Maio ha detto che una “staffetta” tra il leader M5s e quello leghista sarebbe una soluzione possibile, e che in giornata si potrebbe sciogliere il nodo. Nei giorni scorsi Salvini ha detto “no” all’ipotesi che Di Maio vada a Palazzo Chigi.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below