4 ottobre 2017 / 07:12 / tra 2 mesi

Bce chiede a banche zona euro copertura totale nuovi Npl a partire da gennaio

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea chiederà agli istituti di credito della zona euro di portare al 100% gli accantonamenti sui crediti deteriorati di nuova classificazione a partire dal prossimo primo gennaio.

La sede della Bce a Francoforte. REUTERS/Ralph Orlowski

Lo dice l‘istituto centrale di Francoforte, confermando le anticipazioni Reuters di ieri contenute nella bozza dell‘addendum alle nuove linee guida sulla gestione dei ‘non performing loan’.

La copertura totale sui crediti deteriorati non garantiti deve avvenire nell‘arco di due anni, quella sui crediti garantiti entro sette.

“Si prevede inoltre che la banche motivino di fronte alle autorità di vigilanza qualsiasi scostamento rispetto alla nuova ‘guidance’” dice una nota Bce.

“In base alle spiegazioni delle singole banche, la Bce valuterà se sarà necessario prendere ulteriori misure di supervisione”.

La nuova misura non interessa i crediti deteriorati dell‘intera zona euro pari a quasi 1.000 miliardi di euro attualmente già nei bilanci bancari, su cui la sessione preposta alla vigilanza della Bce potrebbe presentare provvedimenti specifici entro la fine del primo trimestre dell‘anno prossimo.

Si tratta comunque di provvedimenti che potrebbero avere effetto anche sulle sofferenze in essere, dal momento che Francoforte ha già chiesto alle banche che hanno in pancia un livello elevato di Npl di presentare nel primo semestre di quest‘anno un piano strategico sulla riduzione dei crediti deteriorati.

Verrà chiesto alle banche di portare gli accantonamenti al 100% in maniera graduale e lineare; il livello di questi potrà essere anche superiore a un andamento lineare nel corso del periodo previsto in caso le autorità di vigilanza locali richiedano ‘buffer’ più elevati.

In caso il credito deteriorato sia in parte garantito e in parte non, la banca centrale precisa che verrà applicata una tempistica diversa sulle singole porzioni del medesimo Npl.

Si terrà il 30 novembre a Francoforte un‘audizione pubblica Bce dedicata alle nuove linee guida, mentre la data finale della consultazione è fissata al prossimo 8 dicembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below