2 ottobre 2017 / 07:56 / 2 mesi fa

Italia, Pmi manifattura settembre stabile a 56,3

ROMA (Reuters) - L‘attività manifatturiera italiana è cresciuta a settembre allo stesso ritmo visto il mese precedente, quando ha toccato il massimo da febbraio 2011, lasciando supporre che l‘economia registrerà un‘espansione solida nel quarto trimestre.

Alla FIAMM di Avezzano, vicino all'Aquila. Foto del 28 novembre 2014. REUTERS/Alessandro Bianchi

L‘indice Pmi per la manifattura, elaborato da Markit/ADACI, è rimasto stabile a 56,3 a settembre, ben oltre la soglia di 50 che separa crescita da contrazione.

La lettura del mese scorso però ha deluso le attese dei sette analisti interpellati da Reuters che proiettavano un incremento a 56,8.

Un rallentamento è stato visto sia per la produzione che per i nuovi ordini mentre l‘occupazione è cresciuta al ritmo più rapido dallo scorso maggio.

Nel dettaglio, il sotto-indice dei nuovi ordini è sceso a 57,0 da 58,2 di agosto.

La scorsa settimana il governo di Paolo Gentiloni ha rivisto al rialzo le stime per il Pil dell‘anno in corso a 1,5% da 1,1% delle previsioni di aprile.

(Gavin Jones)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below