28 settembre 2017 / 11:03 / tra 2 mesi

Roma, Procura chiede rinvio a giudizio Raggi per nomina Marra

ROMA (Reuters) - La Procura di Roma oggi ha chiesto il rinvio a giudizio della sindaca Virginia Raggi per falso ideologico in merito alla nomina di Renato Marra, mentre ha chiesto l‘archiviazione in relazione a quella di Salvatore Romeo. Lo riferisce una fonte giudiziaria.

Il sindaco di Roma Virginia Raggi. REUTERS/Max Rossi

La Procura di Roma ipotizza a carico della sindaca pentastellata il reato di falso ideologico per la nomina a capo Dipartimento Turismo di Renato Marra, fratello di Raffaele Marra, ex capo del personale del Comune molto vicino a Raggi.

I magistrati capitolini hanno invece chiesto l‘archiviazione in merito alla nomina di Romeo, ex capo segreteria di Raggi, per cui avevano ipotizzato l‘abuso d‘ufficio.

Lo scorso giugno, a chiusura delle indagini preliminari, i magistrati capitolini avevano già chiesto l‘archiviazione per l‘indagine sulla nomina a capo di gabinetto di Carla Raineri, poi dimessasi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below