26 settembre 2017 / 16:01 / 21 giorni fa

Governo, Alfano: momento sbagliato per ius soli, sarebbe regalo a Lega

Il ministro degli Esteri Angelino Alfano REUTERS/Brendan Mcdermid

ROMA (Reuters) - Alternativa popolare ribadisce il suo no all‘approvazione dello ius soli entro la fine della legislatura.

“Una cosa giusta fatta al momento sbagliato può diventare una cosa sbagliata”, ha detto il ministro degli Esteri e leader di Ap, Angelino Alfano, al termine della direzione nazionale del partito. In questo momento, dire sì allo ius soli, “può anche diventare un regalo alla Lega”, ha sottolineato.

Il ddl sullo ius soli concede la cittadinanza italiana a coloro che sono nati entro i confini anche da genitori stranieri. Il testo è al momento fermo al Senato, perché la maggioranza dubita di avere i numeri per approvarlo e la posizione di Ap rafforza questi timori.

Per Maurizio Lupi, capogruppo alla Camera del partito centrista da oggi coordinatore nazionale, “a sei mesi dalla conclusione della legislatura è un errore forzare il parlamento su un tema così importante e così delicato”. Poi aggiunge: “Per noi la questione ius soli è finita, che si riprenda alla prossima legislatura”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below