22 settembre 2017 / 14:15 / in un mese

Petrolio, Russia: Opec e non Opec decideranno su estensione tagli non prima gennaio

Il ministro russo dell'Energia, Alexander Novak, inquadrato nel display di una telecamera durante una riunione dei Paesi Opec e non Opec a Vienna. REUTERS/Leonhard Foeger

VIENNA (Reuters) - I paesi produttori di petrolio Opec e non Opec non prenderanno una decisione fino a gennaio prossimo se estendere o meno l‘accordo per tagliare la produzione.

E’ quanto ha detto il ministro dell‘Energia russo, Alexander Novak.

“Credo che gennaio sia la data più vicina quando potremo realmente parlare circa lo stato del mercato”, ha aggiunto al termine della riunione svoltasi a Vienna fra i ministri del Petrolio che monitorano l‘andamento dell‘accordo per ridurre la produzione che scade il prossimo marzo.

Il ministro nigeriano al Petrolio ha aggiunto che “discuteremo sull‘estensione dei tagli alle forniture quando marzo si avvicina, se ci sarà bisogno di una sua estensione”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below