20 settembre 2017 / 14:01 / un mese fa

Nota aggiornamento a Def il 22 settembre, Gentiloni fiducioso su ampio consenso

ROMA (Reuters) - La nota di aggiornamento al Def sarà varata dal consiglio dei ministri venerdì 22 settembre e il premier Paolo Gentiloni è fiducioso che otterrà un “amplissimo” consenso in Parlamento, nonostante le rimostranze dei transfughi Pd confluiti in Mdp.

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ieri alla New York University. REUTERS/Stephanie Keith

Parlando all‘ingresso dell‘assemblea annuale dell‘Onu a New York, Gentiloni ha ricordato che il quadro macroeconomico italiano è migliorato rispetto alle stime di aprile e che anche l‘Ocse, oggi, ha rivisto al rialzo le stime con una crescita superiore del 40% rispetto a quella che aveva a giugno.

“La nota di aggiornamento è prevista per dopodomani. Io sono fiducioso che ci sarà un amplissimo sostegno da parte della maggioranza”, ha detto il premier aggiungendo che il documento “ci dà un messaggio positivo. Ci dice che le previsioni di crescita sono molto diverse da quelle di tempo fa”.

Secondo l‘Ocse l‘economia italiana crescerà di 1,4% quest‘anno e di 1,2% il prossimo mentre a giugno indicava un‘espansione di 1% nel 2017 e di 0,8% nel 2018.

Il governo dovrebbe indicare +1,5% sia quest‘anno che il prossimo e un deficit a 1,8% nel 2018 grazie ai maggiori margini consentiti dall‘Europa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below