20 settembre 2017 / 10:40 / in un mese

Italia, Ocse alza stima Pil 2017 a 1,4%, 2018 a 1,2%

La sede dell'Ocse a Parigi. REUTERS/Charles Platiau

MILANO (Reuters) - L‘economia italiana crescerà al ritmo di 1,4% quest‘anno e 1,2% il prossimo, secondo l‘Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo (Ocse), che solo a giugno proiettava un‘espansione del Pil di 1,0% nel 2017 e di 0,8% nel 2018.

Con l‘Interim Economic Outlook pubblicato oggi l‘Ocse si allinea così ad altri previsori privati e istituzionali, come il Fondo monetario internazionale, che hanno recentemente migliorato le previsioni sulla crescita italiana, dopo l‘andamento del Pil migliore delle attese nel primo semestre.

“In Italia, la migliorata performance dell‘economia è guidata dalla domanda interna, con la crescita dell‘occupazione che sostiene i consumi privati”, si legge nel documento.

Il governo, ha anticipato nei giorni scorsi il responsabile del Tesoro per l‘analisi economica Riccardo Barbieri, si appresta ad aggiornare il nuovo quadro macroeconomico e finanza pubblica, portando la stima del Pil a 1,4-1,5% nel 2017 e ben sopra l‘1,2% nel 2018, in miglioramento rispetto alle ultime stime ufficiali, risalenti al Def di aprile, che indicavano una crescita di 1,1% per l‘anno in corso e di 1,0% per il prossimo.

“Mentre gli investimenti fissi sono aumentati a seguito dei nuovi incentivi fiscali, il credito bancario alle imprese non finanziarie non è ancora ripartito”, osserva l‘Ocse, che rileva inoltre come il rischio di medio-termine nel sistema bancario sia stato gradualmente affrontato.

MIGLIORATE STIME ZONA EURO, CONFERMATE PREVISIONI USA

L‘Ocse ha rivisto al rialzo le stime dell‘intera zona euro, che crescerà di 2,1% quest‘anno e di 1,9% il 2018 mentre le stime di giugno indicavano un‘espansione di 1,8% sia per il 2017 che per l‘anno prossimo.

Migliorate anche le previsioni di crescita sia per l‘anno in corso che per il prossimo della Francia (+1,7% e +1,6% da +1,3% e +1,5% di giugno) e della Germania, il cui Pil è dato in crescita di 2,2% quest‘anno e di 2,1% il prossimo, mentre le previsioni di giugno prospettano una crescita di 2,0% in entrambi gli anni.

Confermate le previsioni di crescita degli Stati Uniti (2,1% nel 2017 e 2,4% nel 2018) e della Gran Bretagna (1,6% quest‘anno e 1% il prossimo).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below