15 settembre 2017 / 14:33 / tra 3 mesi

Merkel: Germania resta contraria a emissioni congiunte zona euro

PARIGI (Reuters) - La Germania continuerà a opporsi a qualunque forma di ‘mutualizzazione’ del debito tra i Paesi della zona euro. Lo dice la cancelliera Angela Merkel, secondo l‘anticipazione di un‘intervista ai quotidiani ‘Ouest-France’ e ‘Funke’ in edicola domani.

La cancelliera tedesca Angela Merkel e il primo ministro francese Edouard Philippe oggi a Berlino. REUTERS/Axel Schmidt

Al fine di consolidare la zona euro, “lavoriamo a un‘unione bancaria e a un Fondo monetario europeo in grado di intervenire, con regole ben precise, nelle situazioni di crisi. E’ ben diverso da una condivisione del debito, ipotesi che rifiutiamo. Il principio non cambia” spiega.

Quanto alla possibilità di una tassazione a livello europeo per finanziare un bilancio comune, la cancelliera commenta: “per il momento non vedo alcun progetto convincente”.

Il presidente francese Emmanuel Macron esporrà tra pochi giorni una serie di proposte volte a “rifondare l‘Europa”, in un orizzonte da oggi a dieci anni, compresa qualla di un rafforzamento dell‘unione monetaria, cui le autorità tedesche guardano con perplessità.

A destare il timore di Berlino è soprattutto l‘ipotesi francese di dotare la zona euro di un proprio bilancio, di un proprio parlamento e di un proprio responsabile alle finanze.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below