11 settembre 2017 / 17:28 / tra 3 mesi

Mediaset, depositata proposta Vivendi ad Agcom per superare stallo quote

MILANO (Reuters) - Vivendi ha depositato all‘Agcom la proposta per venire incontro alla delibera dello scorso aprile con cui l‘Autorità per le comunicazione ha vietato ai francesi di detenere quote superiori al 9,99% in Telecom Italia e in Mediaset, dando un anno di tempo per mettersi in regola.

E’ quanto riferisce una fonte vicina al colosso dei media francese che detiene il 29,9% dei diritti di voto (28,8% del capitale) di Mediaset e il 23,9% del capitale di Tim.

“La proposta sarà discussa mercoledì prossimo (13 settembre). C‘è un dialogo aperto”, spiega.

Secondo quanto scritto da Reuters la scorsa settimana, la soluzione prevede il passaggio della quota eccedente il 9,99% di Mediaset ad un blind trust che deve rescindere i fili fra proprietà e gestione delle azioni Mediaset.

Da capire ora se l‘Agcom si accontenterà del passaggio della gestione dei titoli ad un terzo indipendente o continuerà a richiedere la vendita del pacchetto azionario.

Al momento pende ancora davanti al Tar del Lazio il ricorso fatto da Vivendì che si è rivolto al Tribunale amministrativo contro il provvedimento dell‘Autorità. L‘udienza di merito è fissata per febbraio prossimo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below