1 settembre 2017 / 17:11 / 3 mesi fa

Mercato auto, agosto in forte ripresa, su livelli 2009

TORINO (Reuters) - Le vendite di auto in agosto in Italia segnano una crescita a due cifre che riporta le vendite del mese ai livelli del 2009, l‘ultimo anno degli incentivi alla rottamazione.

Mercato auto, agosto in forte ripresa, su livelli 2009. REUTERS/Tony Gentile

Soddisfazione tra gli operatori che non nascondono la sorpresa ma sottolineano anche i cambiamenti in corso nella struttura del mercato: il calo delle vendite ai privati e l‘aumento delle autoimmatricolazioni (Km zero).

“Il mercato italiano dell‘auto non finisce di stupire”, commenta una nota del Centro Studi Promotor che rileva anche un miglioramento delle aspettative dei concessionari per i prossimi mesi.

L‘inchiesta congiunturale mensile condotta dal centro studi bolognese registra ”indicazioni positive. La quota di operatori che prevedono a tre/quattro mesi domanda stabile sui buoni livelli attuali o in aumento è passata dal 52% di giugno al 73% di luglio e all‘81% di agosto“.E’ il miglior agosto dal 2009, commenta una nota Anfia. ”Dopo la parentesi di luglio, che aveva chiuso a +5,9%, con un piccolo

rallentamento, il mercato torna a crescere a doppia cifra ad agosto, registrando il miglior risultato, in termini di volumi, dal 2009”.

E Unrae: “era dal 2009, anno degli ultimi incentivi quando si immatricolarono 85.000 unità, che non si registrava un mese di agosto così tonico”.

L‘associazione delle case estere punta l‘attenzione sull‘aumento negli otto mesi 2017 delle vendite dei canali del Noleggio (+41,8%) e delle Società (+50,2%) con la componente autoimmatricolazioni che pesa quasi l‘80%, mentre sono sostanzialmente stabili le vendite a Privati (+0,6%).

“Il mercato conferma che si stanno aprendo nuovi canali di vendita all’interno di quelli convenzionali. Considerato che negli ultimi 4 mesi le autoimmatricolazioni sono state circa 124.500 vuol dire che esiste una giacenza di autoimmatricolazioni che potrebbe anche influenzare il rallentamento delle immatricolazioni nuove del mese di settembre”, avverte Unrae.

Un tema, quello delle vendite a km zero, particolarmente sentito dalla associazione dei concesssionari, Federauto. “Oltre la metà delle auto di agosto sono state immatricolate negli ultimi tre giorni, mentre le kilometrizero e le ‘demo’ targate dalle case auto e dai concessionari nei primi 8 mesi sono pari all‘intero 2016: quasi 220.000 unità. Il mercato c‘è, si respira aria di ottimismo, però i dati presentano una situazione non fedele alla realtà. Con buona pace di certi ‘analisti’, o presunti tali, che non hanno colto che quest‘anno il ricorso alle kilometrizero è aumentato quasi del 50%”, commenta polemicamente Federauto.

(Gianni Montani)

   

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below