1 settembre 2017 / 16:16 / 2 mesi fa

Atac, Cda delibera concordato preventivo, E&Y advisor finanziario

ROMA (Reuters) - Il Cda di Atac, società di trasporto pubblico di Roma che fa capo al Comune, ha deciso oggi di avviare la procedura di concordato preventivo in continuità.

Lo si legge in un comunicato dell‘azienda diffuso al termine della riunione dell‘organo di gestione.

Il presidente Paolo Simoni spiega che “oggi è stato compiuto il primo passo concreto per il risanamento e il rilancio della società”.

Atac è afflitta da oltre oltre 1,3 miliardi di debiti e ha circa 11.000 dipendenti.

Il Cda ha anche scelto Ernest Young quale “advisor finanziario e industriale, che sarà di supporto alla procedura di soluzione della crisi”.

La decisione è stata comunicata all‘azionista ed stata anche convocata l‘assemblea dei soci.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below