22 agosto 2017 / 14:48 / tra 4 mesi

Attacco Barcellona, sospettato dice che gruppo preparava azione più ampia

MADRID (Reuters) - Uno dei presunti membri della cellula islamista che ha condotto l‘attacco a Barcellona giovedì scorso ha detto oggi in tribunale che il gruppo stava pianificando un‘azione di proporzioni più ampie, con l‘uso di esplosivi.

Lo riferisce una fonte giudiziaria.

La deposizione presso l‘Audiencia Nacional, l‘alta corte con giurisdizione su tutto il territorio spagnolo, è quella di Mohamed Houli Chemlal, arrestato dopo l‘esplosione nell‘abitazione di Alcanar, a sudest di Barcellona, avvenuta il giorno prima dell‘attacco con un pulmino contro la folla sulla Rambla, costato la vita a 13 persone.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below