18 agosto 2017 / 06:46 / tra 2 mesi

Barcellona, per ambasciata italiana 3 connazionali feriti, oggi vertice al Viminale

ROMA (Reuters) - Ci sono tre italiani feriti nell‘attentato di ieri a Barcellona secondo quanto risulta all‘ambasciata italiana in Spagna.

Il re di Spagna Felipe tra il primo ministro Mariano Rajoy e il presidente della Generalitat catalana Carles Puigdemont, mentre osservano un minuto di silenzio in Placa de Catalunya per le vittime dell'attentato sulle Ramblas a Barcellona. REUTERS/Sergio Perez

“Ci sono tre feriti ricoverati, due sono già stati dimessi, una terza persona è ricoverata con fratture ma sembrerebbe una situazione non particolarmente complessa”, ha detto l‘ambasciatore Stefano Sannino in una intervista televisiva.

Sannino ha anche detto di non poter confermare la notizia di una vittima italiana. “Non possiamo confermare questa indicazione. Siamo in contatto con la magistratura spagnola”, ha detto.

Intanto ieri sera il ministro dell‘Interno, Marco Minniti, ha convocato per stamani alle 11.00 al Viminale una riunione straordinaria del Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo (CASA). Sempre ieri sera il ministro degli Esteri Angelino Alfano ha detto in una nota di aver disposto una missione a rafforzamento del Consolato per supportare gli italiani in Spagna. Per questo alcuni uomini della Unità di Crisi sono stati inviati a Barcellona.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below