14 agosto 2017 / 14:12 / 4 mesi fa

Germania, Merkel: prima o poi bando auto diesel, ma prima rete elettrica

BERLINO (Reuters) - La Germania dovrà adeguarsi agli altri paesi europei nel divieto alla circolazione di auto alimentate da motori diesel.

Lo dice il cancelliere tedesco, Angela Merkel, in un‘intervista pubblicata da un settimanale.

Peraltro, Merkel non ha voluto indicare una data esatta per la messa al bando dei diesel.

Secondo il cancelliere, spetta alle case automobilistiche riconquistare la fiducia dei consumatori dopo lo scandalo della manipolazione delle emissioni, adottando misure come bonus per l‘acquisto di nuove auto e aggiornamenti dei software.

Merkel aggiunge che i consumatori devono ottenere i livelli di emissioni ambientali che vengono promessi.

Nell‘intervista si parla anche della priorità di costruire una rete infrastrutturale per ricaricare i veicoli elettrici. Ma sino a che le stazioni di nuova generazione non saranno state realizzate, Merkel ritiene che non si debbano vietare i mezzi più inquinanti perché ciò significherebbe “punire la gente che ha comprato auto in buona fede”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below