19 maggio 2017 / 14:09 / 5 mesi fa

Milano, aggressore Stazione indagato per terrorismo internazionale

MILANO (Reuters) - Ismail Hosni, l‘italo-tunisino arrestato ieri sera per aver accoltellato tre militari in Stazione Centrale a Milano, è indagato con l‘accusa di terrorismo internazionale.

Lo riferiscono fonti investigative.

Il fascicolo è coordinato dai pm Alessandro Gobbis e Alberto Nobili ed è diverso da quello per il reato di tentato omicidio aperto in relazione all‘aggressione. Per questa accusa il pm Maura Ripamonti ha chiesto la convalida dell‘arresto.

Al vaglio dei pm milanesi del pool antiterrorismo c‘è l‘ipotesi che Hosni, nato a Milano nel 1996, possa avere legami con ambienti estremisti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below