18 maggio 2017 / 10:00 / 5 mesi fa

Titoli di Stato in rialzo e azionario in calo su notizie contatti Trump-Russia

MILANO (Reuters) - La notizia di contatti non resi noti fra il team elettorale dell‘attuale presidente Donald Trump e la Russia si è abbattuta sui mercati, danneggiando le borse e spingendo al rialzo i beni rifugio [nL8N1IK2DU].

Trader al lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

Hanno quindi beneficiato i titoli di Stato, con il rendimento Bund in particolare che ha toccato il minimo delle due settimane a 0,323%, mentre il Btp, anch‘esso in rialzo sulla scia dei titoli core, registra un ritardo che determina un ampliamento dello spread, che ha toccato i 183 punti base dai 179 ieri in chiusura.

“Il driver è Trump”, dice un trader italiano di Btp. “Quello che sta succedendo è piuttosto grave e il rischio ‘impeachment’ sempre più concreto”.

Attorno alle 11,20 il Bund rende 0,328% e lo spread fra Btp e Bund sul tratto decennale quota 182 punti base.

L‘indice FTSE Mib cede l‘1,63% e si è portato sotto la soglia dei 21.000 punti.

“Gli investitori si stanno focalizzando su Trump. Si rischia una fase di incertezza che è la cosa che fa peggio ai mercati”, conferma un trader azionario.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below