17 maggio 2017 / 13:39 / 5 mesi fa

Francia, Bruno Le Maire ministro Economia, Finanze e Industria

PARIGI (Reuters) - Emmanuel Macron, fresco presidente francese, ha scelto i ministri del nuovo governo, confermando di voler superare la tradizionale divisione tra destra e sinistra.

Il nuovo ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire. REUTERS/Benoit Tessier

Incaricato il conservatore Edouard Philippe quale primo ministro, Macron ha nominato Bruno Le Maire all‘Economia, assegnandogli -- secondo quanto precisato da una fonte all‘Eliseo -- anche le deleghe delle Finanze, dell‘Industria, dei Servizi, del Fisco e del Commercio.

Le Maire, come il premier, è un esponente repubblicano, è europeista e parla tedesco.

Gli Affari interni vanno a Gerard Collomb, sindaco di Lione, uno fra i primi socialisti a schierarsi al fianco di Macron.

Jean-Yves Le Drian è stato nominato ministro degli Esteri e ministro per l‘Europa: è un altro socialista, nonché ex titolare della Difesa nel governo indicato dall‘amico François Hollande. A Le Drian, ha puntualizzato la fonte, è stata assegnata la delega del Commercio estero.

La Difesa viene affidata alla parlamentare europea centrista Sylvie Goulard.

In totale il governo è formato da diciotto ministri.

Il primo consiglio dei ministri si riunirà domani, alle 11.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below