27 ottobre 2016 / 07:42 / in un anno

Terrorismo internazionale, 3 fermi per reclutamento jihadisti su web

ROMA (Reuters) - I carabinieri del Ros hanno fermato stamani 3 persone accusate di reclutare sul web jihadisti per l‘Is, in un‘operazione coordinata dalla Procura distrettuale antiterrorismo di Genova.

Una nota dell‘Arma precisa che si tratta di due egiziani e un algerino accusati di associazione con finalità di terrorismo internazionale, fermati a Finale Ligure (Savona), Cassano d’Adda (Milano) e Torino. Una quarta persona destinataria di un analogo provvedimento restrittivo risulta irreperibile all’estero.

Le indagini “hanno consentito di individuare un gruppo egiziano, organizzato su base familiare e stanziato tra la Liguria e la Lombardia, che sul web si occupava di diffondere materiale jihadista e di instradare combattenti dal nord Africa in territorio siriano (ed anche in Libia) per conto del sedicente ‘Stato Islamico’ (Daesh)”.

“L’opera di propaganda e proselitismo era svolta esclusivamente sulla rete non solo mediante canali riservati ma, ricorrendo a pseudonimi e account fittizi, anche sui più diffusi social media. Il materiale divulgato a numerosi contatti era in parte direttamente ottenuto da al-Hayat Media Center, organo di propaganda ufficiale dell’autoproclamatosi ‘Stato Islamico’”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below