20 ottobre 2016 / 09:47 / un anno fa

Marte, ancora incerto destino sonda Schiaparelli

FRANCOFORTE (Reuters) - Gli scienziati dell‘Agenzia Spaziale Europea (Esa) non sono ancora certi se la sonda Schiaparelli sia atterrata su Marte in buone condizioni.

“I test sull‘atterraggio lasciano alcune questioni aperte che dobbiamo analizzare”, ha detto oggi il direttore generale dell‘Esa Jan Woerner ai giornalisti, aggiungendo di non poter dire se la sonda sia ancora intera.

La trasmissione dei dati da parte della Schiaparelli è stata ricevuta dalle altre sonde Usa ed europee già in orbita attorno a Marte durante i sei minuti della discesa. Lo scudo anti-termico e il paracadute hanno funzionato regolarmente, ma non è chiaro cosa sia accaduto negli ultimi secondi prima dell‘atterraggio. L‘Esa non ha ancora ricevuto segnali dalla superficie di Marte.

La sonda - realizzata per oltre il 40% dall‘italiana Leonardo - deve testare le tecnologie che saranno utilizzate per la missione del 2020, e un insuccesso potrebbe avere una ricaduta negativa sullo sviluppo del programma ExoMars (a cui partecipa anche la Russia), anche se lo scienziato dell‘Agenzia Spaziale Europea Olivier Witasse ha avvertito che l‘impatto non sarebbe così drammatico, visto che per la missione 2020 sarà impiegato un diverso sistema di atterraggio.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below