20 ottobre 2016 / 07:32 / un anno fa

Siria, iniziata tregua ad Aleppo est, governo promette "fuga sicura"

AMMAN (Reuters) - Le forze armate siriane hanno annunciato oggi che il cessate il fuoco unilaterale sostenuto dalla Russia è entrato in vigore per consentire la fuga da Aleppo, la seconda città della Siria sotto assedio da tempo.

A man walks past damaged buildings in the rebel held besieged al-Sukkari neighbourhood of Aleppo, Syria October 19, 2016. REUTERS/Abdalrhman Ismail - RTX2PJSC

In precedenza i media di Stato avevano riferito che l‘esercito aveva aperto corridoi di uscita in due zone del quartiere Bustan al Qasr e vicino alla Castello road, nella parte nord di Aleppo.

Nelle ultime settimane i forti bombardamenti da parte di Russia e governo siriano sui quartieri controllati dai ribelli ad Aleppo hanno colpito ospedali, forni e stazioni di pompaggio, provocando la morte di centinaia di civili.

Ieri l‘esercito siriano aveva annunciato la tregua temporanea per consentire ai civili intrappolati di fuggire: “Garantiamo una fuga sicura, cogliete l‘opportunità e salvate le vostre famiglie”, ripeteva un altoparlante vicino a uno dei due corridoi, secondo quanto trasmesso in diretta dal canale tv libanese Mayadeen.

I ribelli dicono che l‘obiettivo di Mosca e del presidente Bashar al-Assad è quello di svuotare dai civili le zone da loro controllate, in modo da poter conquistare l‘intera città, e annunciano un‘imminente controffensiva.

(Suleiman Al-Khalidi)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below