7 ottobre 2016 / 15:13 / un anno fa

Uragano Matthew, oltre 800 morti ad Haiti, migliora situazione Florida

PORT-AU-PRINCE (Reuters) - Il passaggio dell‘uragano Matthew su Haiti ha provocato almeno 842 morti, secondo un conteggio fatto da Reuters sulla base dei dati raccolti presso la protezione civile e le autorità locali.

Una zona devastata dall'uragano Matthew a Cavaillon, Haiti, ieri. REUTERS/Andres Martinez Casares

I dati ufficiali parlano invece ancora di 271 morti registrati da martedì scorso, quando l‘uragano ha colpito la parte ovest di Haiti con venti a 233 km orari e piogge torrenziali.

Intanto, alle 17 ora italiana, l‘uragano di categoria 3 si trovava a circa 155 km a sudest di Jacksonville, in Florida, secondo il Centro Nazionale Usa per gli uragani.

La tempesta è accompagnata da venti a 120 km orari e si dirige verso Georgia e North Carolina, dove dovrebbe giungere nelle prime ore di domani.

A causa del maltempo sono senza energia elettrica 800.000 tra abitazioni, negozi e uffici, comunque meno di quanto si prevedeva.

Secondo le previsioni, Matthew dovrebbe essere declassato a tempesta tropicale da qui a tre giorni.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below