6 ottobre 2016 / 15:23 / un anno fa

Uragano Matthew si rafforza mentre punta su Florida, almeno 140 morti

PORT-AU-PRINCE/JUPITER (Reuters) - L‘uragano Matthew, la più violenta tempesta caraibica dell‘ultimo decennio, si è abbattuto sulle Bahamas e si è intensificato dirigendosi verso l‘area sud-orientale degli Stati Uniti causando la morte di almeno 140 persone, quasi tutti a Haiti.

L'arrivo dell'uragano Matthew a Miami Beach. REUTERS/Javier Galeano

Secondo il National Hurricane Center, Matthew dovrebbe rafforzarsi dalla categoria 3 alla 4 mentre si dirige verso la costa atlantica della Florida.

Il centro ha esteso l‘area di allarme per l‘uragano più a nord verso la Georgia e più di 12 milioni di americani residenti sono in pericolo, secondo Weather Channel.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below