30 settembre 2016 / 08:22 / in un anno

Referendum, secondo sondaggi italiani ancora incerti

ROMA (Reuters) - A due mesi dal referendum costituzionale, i sondaggi rilevano che gli italiani sono ancora incerti sull‘esito della consultazione che si terrà il prossimo 4 dicembre.

Il premier Matteo Renzi in occasione di una conferenza stampa. REUTERS/Alessandro Bianchi/File Photo

La riforma riduce il ruolo del Senato, che non sarà più eletto direttamente e non voterà la fiducia al governo, e i poteri delle Regioni su alcune materie.

Per il premier Matteo Renzi, la riforma aumenterà la stabilità del governo e accelererà l‘approvazione delle leggi. Per chi sostiene il no al referendum, essa mette invece a rischio l‘equilibrio tra i poteri dello Stato e riduce la democrazia.

Ecco un quadro dei più recenti sondaggi con le percentuali relative al sì, al no e agli indecisi. Sono invece esclusi coloro che intendono astenersi.

ISTITUTO SÌ NO INDECISI DATA

IXÈ 38 36 26 30/09

INDEX RESEARCH 48,5 51,5 * 29/09

EMG ACQUA 29,6 35,5 34,9 26/09

EUMETRA 45 55 * 26/09

IXÈ 38 35 27 23/09

INDEX RESEARCH 49 51 * 22/09

EMG ACQUA 30,1 34,1 35,8 19/09

EUMETRA 47 53 * 19/09

IXÈ 39 37 24 16/09

EMG ACQUA 28,5 30,8 40,7 12/09

IXÈ 40 36 24 08/09

EMG ACQUA 26,9 28,4 44,7 05/09

IXÈ 42 35 23 01/09

* il sondaggio esclude gli indecisi

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below