29 settembre 2016 / 14:22 / un anno fa

Olimpiadi, Consiglio comunale Roma vota mozione ritiro candidatura

ROMA (Reuters) - Il Consiglio comunale di Roma ha votato oggi la mozione per la rinuncia alla candidatura alle Olimpiadi del 2024, come già annunciato nei giorni scorsi dalla sindaca dell‘M5s Virginia Raggi.

La mozione è stata approvata con 30 voti, tra cui quello del consigliere di Sinistra Italiana, l‘ex vice ministro dell‘Economia del governo Letta, Stefano Fassina.

Sono state invece bocciate le mozioni del centrodestra e del Pd che sostenevano i Giochi.

Il testo “impegna il sindaco e la Giunta affinché ritirino la candidatura della città a ospitare le Olimpiadi e Paralimpiadi del 2024 e a tal fine adottino gli atti e le iniziative necessarie”.

Nel 2015 il Consiglio comunale, a maggioranza di centrosinistra, aveva votato a favore della candidatura.

“Sono convinto che non ci sarà nessuna ritorsione da parte del Coni e del governo”, ha detto in aula il vice sindaco e assessore allo Sport Daniele Frongia, motivando il rifiuto a ospitare l‘evento sportivo con i costi elevati per la Capitale, già pesantemente indebitata.

Frongia ha anche detto che il Campidoglio era invece favorevole alla candidatura per i mondiali di rugby del 2023, ritirata ieri dalla Federazione Italiana Rugby dopo la decisione di Roma sulle Olimpiadi, accusando il governo di aver voluto farvi mancare il sostegno.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below