21 settembre 2016 / 11:07 / in un anno

Turchia, ferito presunto assalitore fuori da ambasciata israeliana

ANKARA/GERUSALEMME (Reuters) - Un presunto assalitore è stato ferito alle gambe vicino all‘ambasciata israeliana ad Ankara, capitale della Turchia.

Lo riferiscono il portavoce del ministero degli Esteri israeliano e la polizia turca.

“Lo staff è al sicuro. L‘assalitore è stato ferito prima che raggiungesse l‘ambasciata”, ha spiegato il portavoce. “L‘aggressore è stato ferito da colpi di pistola da un uomo della sicurezza”.

La polizia turca sul posto ha riferito a Reuters che l‘aggressore ha urlato “Allahu Akbar” (Allah è grande) prima che gli venisse sparato alle gambe.

La zona intorno all‘ambasciata è stata circondata.

La Cnn turca ha detto che l‘uomo è mentalmente instabile e ha tentato un accoltellamento.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below