20 settembre 2016 / 10:37 / un anno fa

Libia, i due italiani e il canadese rapiti da criminali comuni

ROMA (Reuters) - Criminali comuni sono sospettati del rapimento di due cittadini italiani e di un canadese nella città di Ghat, nel Libano sud occidentale.

Lo riferisce stamani il sindaco della cittadina.

Gomani Mohamad Saleh ha detto a Reuters che i tre stavano lavorando ai progetti per l‘aeroporto e sono stati presi tra Ghat e Tahala, vicino al confine con l‘Algeria, nelle prime ore della giornata di lunedì.

Ieri una portavoce della Farnesina aveva confermato che i due italiani sono stati fermati nel deserto senza fornire ulteriori dettagli. L‘unità di crisi del ministero si sta occupando della vicenda.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below